Conferenza stampa attuazione Manifesto sul dolore cronico

1 Lug 2022
dolore cronico

Conferenza stampa attuazione Manifesto sul dolore:
le proposte per una migliore gestione dei pazienti con dolore cronico

5 luglio 2022 ore 10.00 – Sala Stampa Camera dei Deputati

La Legge 38/2010 ha riconosciuto il dolore cronico come una patologia che necessita di una propria specifica rete di assistenza e cura a cui i cittadini hanno diritto di poter accedere. Ciononostante, a dieci anni dalla sua approvazione, il 72,1% dei cittadini non conosce la L. 38/2010 e il 40% delle persone non è a conoscenza delle cure attuabili, nonostante quasi il 90% delle sindromi dolorose siano trattabili. In tale contesto dunque, malgrado la Legge e la disponibilità di Centri dedicati negli ospedali, ad oggi la pubblica informazione e sensibilizzazione sulle possibilità di assistenza per le persone con dolore cronico rimane insoddisfacente.

Da questa consapevolezza nasce l’esigenza di dare immediata attuazione alle azioni proposte nel Manifesto sul dolore* per migliorare il percorso diagnostico-terapeutico dei pazienti passando anche attraverso il coinvolgimento delle società scientifiche.

Intervengono:

Nicola PROVENZA, Componente della XII Commissione Affari Sociali della Camera dei deputati e Co-Presidente Intergruppo parlamentare Cronicità

 Paola PISANTI, Consulente esperto per il Ministero della Salute per le patologie croniche e estensore del Piano Nazionale Cronicità

 Caterina PACE, Presidente dell’Associazione Italiana per lo Studio del Dolore (AISD)

Nicoletta ORTHMANN, Coordinatore medico-scientifico Fondazione Onda, Osservatorio nazionale sulla salute della donna e di genere

 *Il Manifesto sul dolore cronico è stato redatto, su iniziativa di Sandoz,  da: Fondazione ISAL – istituto per la Ricerca e Formazione sul Dolore; SIAARTI – Società Italiana di Anestesia, Analgesia, Rianimazione e Terapia Intensiva; SIMG –  Società Italiana di Medicina Generale e delle Cure Primarie; AISD – Associazione Italiana per lo Studio sul Dolore; Cittadinanzattiva; Fondazione ONDA – Osservatorio nazionale sulla salute della donna e di genere; FederDolore-SICD – Società Italiana dei Clinici del dolore.

 

L’iniziativa sarà trasmessa anche in streaming

 

 

Sostieni la salute della donna!