L’osservatorio

Il nostro obiettivo? Migliorare la salute della donna e di genere

Fondazione Onda è l’Osservatorio nazionale sulla salute della donna e di genere, costituito a Milano nel 2005 per volere di alcuni professionisti già impegnati a vario titolo sul fronte della salute femminile e della medicina di genere. L’Onda ha raccolto nel tempo l’adesione di diverse personalità di spicco del mondo medico-scientifico e accademico che ancora oggi operano all’interno del Consiglio Direttivo, nel Comitato d’Onore, nell’Advisory Board Bollini Rosa, nel Comitato Tecnico-Scientifico e nella Commissione Bollini Rosa Argento. Onda si propone come modello innovativo di attenzione alla salute femminile, declinando il proprio impegno nelle diverse fasi che caratterizzano la vita della donna, in tutte le fasce di età. L’obiettivo di Onda è promuovere una cultura della salute di genere a livello istituzionale, sanitario-assistenziale, scientifico-accademico e sociale per garantire alle donne il diritto alla salute secondo principi di equità e pari opportunità. Molti studi dimostrano che ancora oggi le donne sono penalizzate nella tutela della loro salute, nonostante sia ormai nota da diversi anni l’influenza che le differenze di genere (maschile/femminile) esercitano sullo stato psico-fisico, sull’insorgenza e sullo sviluppo delle malattie e sulla risposta alle terapie farmacologiche. Le donne rispetto agli uomini vivono più a lungo ma si ammalano di più, consumano più farmaci e sono le maggior utilizzatrici del SSN.  

Come interviene Onda?

Attraverso cinque azioni principali:

  • Studio: conducendo ricerche e progetti sulle principali malattie che colpiscono le donne.
  • Tutela: valutando l’impatto economico-sociale e le implicazioni giuridiche delle patologie più frequenti.
  • Comunicazione: informando e sollecitando l’attenzione delle Istituzioni, dei professionisti della salute, delle associazioni di pazienti e della collettività, con particolare attenzione alla popolazione femminile.
  • Educazione: promuovendo corretti stili di vita e attenzione alla prevenzione e alla diagnosi precoce delle patologie femminili.
  • Stimolo: incoraggiando le donne a svolgere un ruolo attivo nei confronti della propria salute.

Trasparenza

La Legge n. 124/2017 ha disposto che a decorrere dal 2018 gli enti – incluse tutte le Associazioni e le Onlus – che ricevono sovvenzioni e contributi, incarichi retribuiti e vantaggi economici di ogni genere da parte di pubbliche amministrazioni o da altri soggetti pubblici devono pubblicare sul proprio sito internet entro il 28 febbraio le informazioni relative ai contributi pubblici ricevuti nell’anno precedente. Onda pubblica online le informazioni relative a sovvenzioni, contributi e incarichi retribuiti ricevuti da parte di pubbliche amministrazioni e altri soggetti pubblici relativi all’anno 2019. SCARICA IL DOCUMENTO

Download

Brochure istituzionale
Dati Fondazione Onda
Verbale assemblea - Trasformazione in Fondazione Onda
Statuto Fondazione Onda
Prefettura di Milano - Iscrizione della Fondazione
Codice Etico
Adempimento Legge 124/17
Atto costitutivo - Anno 2005
Report attività Onda 2018

Con chi lavoriamo

Sostieni la salute della donna!